Massima 200 – clausole statutarie

Segnaliamo che il 23 novembre 2021 il Consiglio Notarile di Milano ha approvato la massima n. 200, in materia di clausole statutarie che legittimano la convocazione delle assemblee esclusivamente mediante mezzi di telecomunicazione.

La Commissione Società dei notai milanesi, dopo aver esaminato le disposizioni civilistiche che potrebbero ostacolare lo svolgimento telematico delle riunioni, ha affermato la legittimità delle clausole statutarie che, nel consentire l’intervento in assemblea mediante mezzi di telecomunicazione, attribuiscano all’organo amministrativo la facoltà di stabilire nell’avviso di convocazione che quest’ultima si tenga esclusivamente da remoto, omettendo l’indicazione del luogo fisico di svolgimento della riunione.

Secondo la massima in commento, la validità di tali previsioni statutarie prescinde dalla vigenza del regime emergenziale di cui all’art. 106 del D.L. 18/2020

Inoltre, quanto affermato per le assemblee dei soci trova applicazione anche per le riunioni degli altri organi sociali, indipendentemente dalla presenza di una clausola statutaria che disciplini espressamente la possibilità di convocare tali organi collegiali solo mediante mezzi di telecomunicazione. 

Per l’approfondimento: https://lnkd.in/e3jCadp2