European Innovation Scoreboard

Al fine di aiutare gli Stati a migliorare le proprie prestazioni, l’European Innovation Scoreboard fornisce ogni anno una valutazione sullo stato di innovazione degli Stati Membri e di paesi terzi selezionati. 

Il grado di innovazione dei singoli Stati Membri viene analizzato dall’Indice Sintetico di Innovazione, che classifica i paesi come: 

  • Innovation Leaders, quando le prestazioni innovative superino il 125% della media UE; 
  • Strong Innovators, quando le prestazioni oscillano tra il 100% e il 125% media UE; 
  • Moderate Innovators, con prestazioni tra il 70% e al 100% della media EU; 
  • Emerging Innovators, quando vi siano prestazioni al di sotto del 70% della media EU. 

Nel gruppo Moderate Innovators  l’Italia figura come uno tra gli Stati più attenti nel settore dell’Innovazione, registrando una media più alta rispetto a quella EU nei settori: Innovators, Employment Impacts e Environmental Sustainability.

In particolare, con una quota del 22.3% rispetto al 12.3% media UE e di una del 16% a fronte di una media UE dell’11%, l’Italia è pioniere nello sviluppo di In-house Product Without Market Novelties e In-house Business Process Innovators.

Particolare attenzione anche in materia di sviluppo dell’economia circolare, dove il divario con la percentuale UE è pari al 7.1%.