Fondo Impresa Donna – MISE

Segnaliamo l’attivazione del Fondo Impresa Donna, che il MISE ha reso operativo al fine di incentivare la partecipazione delle donne al mondo delle imprese, supportandole nell’avvio di nuove attività imprenditoriali. 

La scelta è motivata da un netto calo di crescita dell’imprenditoria femminile, forte e costante sin dal 2014, in misura anche superiore rispetto ai corrispondenti maschili, a causa dalla crisi pandemica.

La Legge di Bilancio 2021 (L. 178/2020) ha istituito un Fondo dotato di 20 milioni di euro per ciascuno degli anni 2021 e 2022 finalizzati a sostenere l’avvio dell’attività, gli investimenti e il rafforzamento della struttura finanziaria e patrimoniale delle imprese rosa; per programmi di diffusione della cultura imprenditoriale: per programmi di formazione e orientamento.

I supporti consistono in:
📌contributi a fondo perduto;
📌finanziamenti a tasso zero o agevolati;
📌percorsi di assistenza tecnico-gestionale; 
📌investimenti nel capitale in startup e PMI innovative

Inoltre, secondo il comunicato stampa del MISE, al Fondo Impresa Donna si aggiungeranno con il PNRR ulteriori risorse per euro 400 milioni, tra il 2021 e il 2026.